Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Borgo Valsugana, aggressione sull'autobus per l'apertura di una porta: in ospedale il conducente e il passeggero

La vicenda è avvenuta alle 14.40 circa di lunedì, alla stazione intermodale di Borgo su una linea diretta a Trento

Foto di repertorio

Una discussione sfociata in aggressione costa un viaggio in ospedale a Borgo Valsugana di due uomini di 48 e 43 anni, nel primo pomeriggio di lunedì 14 dicembre.  Sono ancora in corso le indagini e gli accertamenti da parte dei carabinieri di Borgo Valsugana, intervenuti sul posto insieme al personale sanitario del 118. La vicenda è avvenuta alle 14.40 circa di lunedì, alla stazione intermodale di Borgo su una linea diretta a Trento. 

Non è chiaro, al momento, da chi dei due uomini finiti in pronto soccorso sia partita l'aggressione. Il movente sembrerebbe riconducibile a una discussione circa l'apertura di una porta. La vicenda vede coinvolte in totale 3 persone: i due uomini finiti in ospedale e una donna di 40 anni che invece avrebbe rifiutato il trasporto. Saranno le telecamere presenti sul mezzo della Trentino Trasporti a chiarire meglio la questione agli inquirenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Valsugana, aggressione sull'autobus per l'apertura di una porta: in ospedale il conducente e il passeggero

TrentoToday è in caricamento