"Bomba carta" durante la notte di Halloween: allarme in tutto il paese, denunciati due ragazzi

Indagini dei carabinieri concluse con due denunce per esplosioni pericolose

Immagine di repertorio

Hanno messo in allarme tutto il paese esplodendo un grosso petardo, ed ora sono stati denunciati. Protagonisti della "bravata" messa in atto nella notte di Halloween due ventenni del luogo. Scenario della vicenda la tranquilla comunità di Spiazzo Rendena, nell'omonima valle, ancor più silenziosa dopo la chiusura dei pochi bar alle 18. Il boato ha svegliato tutto il paese e messo in allerta i Vigili del Fuoco.

Il botto, per fortuna, non ha recato danni a cose o persone, come si dice in questi casi. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, però, è stata esplosa una "bomba carta" potenzialmente molto pericolosa. I due sono stati riconosciuti grazie alle immagini di videosorveglianza. Le indagini si sono concluse nel giro di pochi giorni con due denunce per il reato di esplosioni pericolose previsto dall'articolo 703 del Codice penale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento