menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Residuato bellico da disinnescare: chiusa l'autostrada del Brennero

Sono 600 le persone che saranno evacuate nelle immediate vicinanze dell'ordigno. Le operazioni prenderanno il via alle cinque del mattino e la durata è prevista in circa tre ore

Domenica 16 luglio verrà interrotto il traffico sull'autostrada del Brennero e sulla linea ferroviaria per consentire il disinnesco di un residuato bellico. Come informa il Commissariato del governo di Bolzano, le operazioni si svolgeranno nel Comune di campo di Trens nei pressi del confine del Brennero. Sono 600 le persone che saranno evacuate nelle immediate vicinanze dell'ordigno. Le operazioni prenderanno il via alle cinque del mattino e la durata è prevista in circa tre ore. L'autostrada del Brennero sarà chiusa dalle 6.30 alle 9.45 tra i caselli di Bressanone - Val Pusteria e di Vipiteno. Anche la Statale del Brennero sarà chiusa nella medesima area. La circolazione ferroviaria sarà interrotta tra gli abitati di Fortezza e di Vipiteno tra le 6.45 e le 9.45.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento