rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
L'intervento

Ubriaca si arrampica su una grondaia e salta da un tetto all'altro, paura in centro

Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e sanitari

Ubriaca, a 25 metri di altezza e in un punto irraggiungibile. Se l’è vista davvero brutta una ragazza che, alcuni giorni fa, si è resa protagonista della vicenda sui tetti del centro storico di Bolzano, obbligando i soccorritori ad un complicatissimo intervento in notturna. 

Tutto ha inizio quando la giovane, dopo aver bevuto, si arrampica inconsciamente di notte sul tetto di un condominio di cinque piani tramite una grondaia, che cede poco dopo il suo passaggio rendendo così la zona inaccessibile. Una situazione ad altissimo rischio per la ragazza anche perché, a Bolzano, in centro, le case hanno dei tetti particolarmente spioventi. Inoltre, fra un palazzo e l’altro, ci sono diversi metri di vuoto a separare le case. Dunque, per lei, ogni passo falso sarebbe potuto essere fatale. Per fortuna sono intervenute le forze di polizia, i sanitari e i vigili del fuoco: prima ci hanno parlato tentando di rassicurarla e poi l’hanno portata in salvo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaca si arrampica su una grondaia e salta da un tetto all'altro, paura in centro

TrentoToday è in caricamento