rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Il controllo

Rifiuta di essere controllato e si scaglia contro la polizia

Protagonista dell’aggressione un uomo già noto alle forze dell’ordine

Nella mattina di sabato, un 40enne cittadino algerino è stato arrestato a Bolzano dopo essersi scagliato contro una pattuglia della Polizia durante un controllo di routine. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine per numerosi precedenti penali, ha reagito violentemente al fermo, costringendo gli agenti a un intervento energico per immobilizzarlo.

Il fatto è avvenuto intorno alle 10 in una zona centrale della città. La pattuglia, impegnata in normali attività di sorveglianza, ha notato l'uomo in atteggiamento sospetto. Durante il controllo, l'algerino ha mostrato subito segni di insofferenza e, nel tentativo di evitare l'identificazione, ha aggredito fisicamente gli agenti. Dopo una breve ma intensa colluttazione, gli agenti sono riusciti a bloccarlo. Una volta in questura, è emerso il lungo elenco di precedenti penali. Nel 2016 e nel 2017, era stato condannato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Nel 2018, aveva rubato un cellulare a una viaggiatrice all'interno della stazione ferroviaria di Bolzano. Più recentemente, nel 2021, era stato incriminato per un furto presso un esercizio commerciale. Questi episodi, uniti alla mancanza di un permesso di soggiorno, hanno aggravato ulteriormente la sua posizione. Il questore del capoluogo, Paolo Sartori, in considerazione della pericolosità sociale dell’uomo e dei suoi numerosi reati, ha emesso un decreto di espulsione. Il 40enne è stato quindi trasferito al Cpr "Corelli" di Milano. Qui attenderà di essere rimpatriato in Algeria con il primo volo disponibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuta di essere controllato e si scaglia contro la polizia

TrentoToday è in caricamento