Lunedì, 15 Luglio 2024
L'arresto

Armato di cacciavite lotta con i carabinieri per fuggire

Nei guai un 25enne già noto alle forze dell’ordine

Nei giorni scorsi, un 25enne è stato arrestato a Bolzano dai carabinieri dopo una breve colluttazione. Il giovane, impaurito dalla presenza dei militari ha provato a scappare e poi ha reagito con violenza al tentativo di perquisizione.

I carabinieri si trovavano in zona per aiutare una ragazza che aveva chiesto aiuto in via Rovigo. Mentre prestavano soccorso, i militari hanno visto un gruppo di giovani extracomunitari che, alla vista della pattuglia, si sono dispersi per le vie. Insospettiti, gli agenti sono riusciti a fermare uno dei giovani, un 25enne già noto alle forze dell'ordine. Durante il controllo, il ragazzo ha manifestato un comportamento aggressivo, cercando di evitare l'identificazione e opponendo resistenza fisica, tanto che i carabinieri sono stati costretti a immobilizzarlo per evitare che la situazione degenerasse.

Durante la perquisizione, i militari hanno trovato in possesso del 25enne un cacciavite senza alcuna giustificazione. Per queste ragioni, il giovane è stato arrestato per diversi reati tra cui violenza o minaccia a pubblico ufficiale, resistenza e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato di cacciavite lotta con i carabinieri per fuggire
TrentoToday è in caricamento