menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bollettino coronavirus: 2 decessi, +57 nuovi positivi su 1166 tamponi. Confermati 124 casi

I dati vengono elaborati quotidianamente dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari e divulgati dalla Provincia autonoma di Trento

È ancora in crescita il numero dei pazienti covid ricoverati negli ospedali trentini. Il bollettino del 1° marz0 2021 dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari sottolinea che nella giornata di domenica 28 febbraio, i 13 nuovi ricoveri, solo parzialmente attenuati dalle 3 dimissioni effettuate, hanno portato il numero complessivo a 232 con un aumento anche dei pazienti in terapia intensiva che adesso sono 42. In ospedale sono anche avvenuti i 2 decessi, si tratta di 2 donne, di età compresa fra gli 82 ed i 92 anni.

Sul fronte dei contagi, ci sono altri 36 nuovi positivi al molecolare e 21 all’antigenico. I molecolari hanno inoltre confermato 124 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Quasi tutti i nuovi casi sono asintomatici (31) o pauci sintomatici (23). Osservando i casi per classi di età si scopre che i nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare sono 11 (3 tra 3-5 anni, 2 tra 6-10 anni, 4 tra 11-13 anni, 2 tra 14-19 anni) mentre quelli fra ultra settantenni sono 12. Le classi in quarantena secondo l’ultima rilevazione sono 69.

La flessione dell’attività domenicale ha visto l'analisi di 890 tamponi molecolari (la gran parte, cioè 867, analizzati dall’Ospedale Santa Chiara ed i restanti 23 dalla Fem) e 276 test antigenici notificati all’Azienda sanitaria sono stati 276. Prosegue anche la campagna di vaccinazione, con 43.827 somministrazioni registrate fino a questa mattina. Le persone che hanno ricevuto anche il richiamo sono 15.472. Le dosi riservate ad ospiti di residenze per anziani sono 7.044. Infine le guarigioni, che poco a poco si avvicinano alle 30.000: il bollettino oggi riporta altri 297 guariti, per un totale pari a 29.165.

Il nuovo Decreto del presidente del Consiglio dei ministri

Il nuovo Dpcm (Decreto del presidente del Consiglio dei ministri) di Draghi dovrebbe essere varato i primi giorni di marzo ed entrare in vigore dal 6 marzo fino al 6 aprile. Today riporta che lunedì 1° marzo potrebbe essere l'ultimo giorno di confronto con le Regioni, che hanno inviato sabato 27 febbraio le loro osservazioni sulla bozza circolata ovunque e una nuova riunione della Cabina di Regia governativa prima della firma del decreto ministeriale, che arriverà quindi qualche giorno prima dell'entrata in vigore delle norme. 

Test salivari

Il laboratorio dell’Università di Trento per i test salivari è realtà. I tecnici di laboratorio, dieci neolaureati e neolaureate con un’età media di 25 anni, sono già stati reclutati, i macchinari sono arrivati e già testati, gli spazi al primo piano sono allestiti e organizzati per accogliere migliaia di provette al giorno, grazie ad un processo che vede robot e uomo alternarsi con tempi e sincronismi a prova di errore. Il tutto è seguito dal sofisticato software di controllo delle attività di analisi, perché, qui, negli spazi al primo piano della struttura universitaria di Mattarello è nato il primo laboratorio italiano di test molecolari salivari, in grado di scovare il virus Covid 19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento