Bollettino Coronavirus, in Trentino +51 positivi: ancora casi dei focolai dei lavoratori

I dati della Provincia e dell'Azienda provinciale per i Servizi Sanitari

Un nuovo picco di casi positivi è stato registrato in Trentino sabato 26 settembre. Il report quotidiano, aggiornato dall’Azienda provinciale per i servizi sanitari, sale di altri 51 nuovi casi nell’elenco dei positivi al Covid 19. 

Positivi legati ai focolai del lavoro

La Provincia specifica che più della metà dei nuovi casi va ricondotta ai focolai scoperti a inizio settembre, sui quali sono intervenuti durante tutto il periodo con equipe di esperti. Questo dato evidenzierebbe l’estrema difficoltà di eradicare il virus dagli ambienti in cui si è diffuso, nonostante l’applicazione di misure di sicurezza e procedure di sanificazione.

Screening e prevenzione

Nel complesso, sono 12 i casi sintomatici ai quali si sommano altre 39 situazioni emerse grazie all’attività di screening che rimane molto intensa. Sono stati infatti 2116 i tamponi analizzati venerdì 25 settembre, dei quali 1274 all’ospedale Santa Chiara e 842 a San Michele. Sale a 14 il numero delle persone ricoverate. Rimane molto alta l’attenzione verso il settore scolastico con una quindicina di classi attualmente in quarantena mentre altre 6 hanno terminato il periodo di isolamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cashback di Stato, i rimborsi entro marzo e il "bug" dell'App Io

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Impianti sciistici ancora nelle incertezze, Ghezzi: «Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna in zona arancione. E chi viene in Trentino?»

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

  • Nuovo decreto: confermato il divieto di spostamento fino al 15 febbraio

  • Individuato il corpo di Etienne Bernard, travolto da una valanga sul Sass Pordoi

Torna su
TrentoToday è in caricamento