menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bollettino coronavirus in Trentino: un altro decesso e +281 positivi

I dati vengono elaborati quotidianamente dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari e divulgati dalla Provincia

Un altro lutto e +281 casi positivi al coronavirus si registrano in Trentino venerdì 12 marzo. I dati vengono elaborati quotidianamente dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari e divulgati dalla Provincia. Nel dettaglio, dei nuovi positivi gli asintomatici ed i pauci sintomatici sono la grande maggioranza: 114 i primi e 159 i secondi, tutti seguiti a domicilio. È sempre significativa la diffusione del virus fra i giovanissimi: oggi si registrano 57 nuovi casi fra bambini e ragazzi in età scolare (4 hanno tra 0-2 anni, 14 tra 3-5 anni, 18 tra 6-10 anni, 9 tra 11-13 anni, 12 tra 14-19 anni) e le classi in quarantena salgono a 132. Ma anche i dati riferiti agli ultra settantenni (oggi 43 nuovi casi) dimostrano che la pericolosità di questo virus non è venuta meno.

Negli ospedali le 22 dimissioni di ieri, se raffrontate ai 16 nuovi ingressi, consentono di allentare leggermente la tensione: al momento i pazienti covid sono 240, con 46 ammalati che hanno bisogno delle terapie intensive. In ospedale avvenuto anche l’unico decesso registrato oggi.
Prosegue nel frattempo la ricerca dei contagi, con 1.678 tamponi molecolari analizzati ieri (1.158 all’Ospedale Santa Chiara e 520 alla Fem) ai quali si affiancano i 1.664 rapidi antigenici notificati all’Azienda sanitaria. Da aggiungere che i molecolari hanno confermato anche la positività di 30 persone il cui contagio era emerso nei giorni corsi dai test rapidi. Infine i vaccini: stamattina le somministrazioni i hanno segnato quota 61.562, cifra che comprende 21.555 seconde dosi e le 7.395 riservate ad ospiti di residenze per
anziani.

Ritiro del lotto di AstraZeneca

A seguito della comunicazione di Aifa in merito alla sospensione del lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca su tutto il territorio nazionale sono scattate immediate verifiche anche in Trentino. Dalle ricerche effettuate risulta che una parte del lotto è stata consegnata anche all’Azienda provinciale per i servizi sanitari e che 2045 dosi sulle 2200 arrivate il 10 febbraio sono state somministrate entro la prima settimana di marzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Governo al lavoro per il pass: come averlo

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento