rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Oltrefersina / Largo Medaglie d'oro

Bollettino coronavirus in Trentino al 30 settembre

I dati forniti dall'Azienda sanitaria e le novità sulla lotta alla diffusione del virus: 37 nuovi casi, un terzo a Trento

Sono 37 i nuovi casi di covid in Trentino secondo il bollettino diffuso dall'Azienda sanitaria provinciale nel tardo pomeriggio di mercoledì 30 settembre. Circa un terzo dei contagiati, 11 per la precisione, mostrano sintomi e tra questi ultimi, come ieri, c'è un minorenne. Un solo caso è ancora riferito al settore della lavoraione delle carni, focolaio passato al setaccio dalla task force di Apss.

Dodici i nuovi casi registrati a Trento, il resto è sparso sul territorio a "macchia di leopardo". Sale, puereoppo, anche l numero di ricoverati in ospedale che si attestano a quota 14. Importante il numero dei tamponi:  ne lle ultime 24 ore ne sono stati analizzati ben 2.422 di cui 1.419 all’Ospedale Santa Chiara di Trento e 1.003 alla Fondazione Edmund Mach di San Michele all'Adige. Il numero delle vittime è fermo a 471, dopo il decesso avvenuto tre giorni fa di una persona anziana, ricoverata in rianimazione da 10 giorni.

Test rapidi e vaccino antinfluenzale

Sul versante della diagnosi precoce la Provincia sta studiando un accordo con Federfarma e Farmacie Comunali che permetterebbe di eseguire test antigenici rapidi direttamente in farmacia, accorciando i tempi della risposta ed evitando eventuali "quarantene di classe" nel caso di nuovi contagi nelle scuole. Parallelamente sta iniziando la campagna per il vaccino antinfluenzale stagionale, quest'anno più importante che mai visto che potrebbe rivelarsi uno strumento utile per individuare rapidamente casi di covid in soggetti vaccinati che presentano sintomi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino coronavirus in Trentino al 30 settembre

TrentoToday è in caricamento