Bollettino coronavirus, a Trento altri 17 casi

I tamponi risultati positivi sono oltre 300.

Nella provincia di Trento sono più di 322 i casi di coronavirus, al 7 settembre 2020. Il numero, comunicato come sempre da Apss, è in salita. I nuovi casi sono 17, 8 dei quali presentano sintomi e fra loro c’è anche un minorenne. Il numero di pazienti ricoverati, non in terapia intensiva, è fermo a 5. 

Coronavirus in Trentino, cresce il "focolaio della carne"

Screening e invito alla prevenzione

La seconda fase di prelievi per Borgo Chiese, Campitello di Fassa, Canazei, Pieve di Bono-Prezzo e Vermiglio, i 5 comuni trentini più colpiti dal coronavirus, è iniziata lunedì 7 settembre. Si tratta di un'indagine epidemiologica rivolta alle persone che nel mese di maggio avevano partecipato al progetto. Le persone che verranno coinvolte in questa seconda fase hanno ricevuto, o riceveranno, una lettera da parte dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari con indicato data e ora del test sierologico. L'obiettivo dell'indagine è quello di individuare nella popolazione dei comuni più colpiti gli anticorpi “anti SARS-CoV2”, studiarne il comportamento nel tempo e la persistenza nel sangue. Quest'ultimo dato non è ancora noto a livello scientifico. A Campitello di Fassa, lunedì 7 settembre, sono stati invitati 146 cittadini ed eseguiti 87 prelievi, con una percentuale di adesione di quasi il 60%. L'indagine proseguirà a Vermiglio martedì 8 settembre, a Pieve di Bono-Prezzo mercoledì 9 settembre, a Borgo Chiese giovedì 10 settembre e settembre a Canazei venerdì 11 settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

Torna su
TrentoToday è in caricamento