Bollettino coronavirus in Trentino: altri 3 morti, la Provincia annuncia nuovi provvedimenti

I dati quotidianamente trasmessi dalla Provincia e tutte le novità sulla lotta al contagio

Ancora tre decessi per covid in Trentino ed altri 173 contagiati. I ricoverati sono più di un centinaio, 118 per la precisione, di cui 9 in terapia intensiva. Sono questi i numeri del bollettino coronavirus aggiornato a giovedì 29 ottobre fornito dalla Provincia autonoma di Trento.

Bar e ristoranti, Fugatti: "Andiamo avanti"

Numeri in crescita esponenziale, come ormai da due settimane a questa parte, che portano a 500 il totale delle vittime da inizio pandemia ed a 1.666 un numero delle persone attualmente positive in Trentino. Una situazione che ha portato il presidente Fugatti a rivolgere un appello particolare alle famiglie in vista dei ritrovi della Commemorazione dei Defunti, il 1° novembre. "Serve responsabilità, soprattutto verso gli anziani"

L'Ufficio Stampa provinciale comunica infatti che alle ore 18 in una conferenza stampa trasmessa in streaming saranno annunciati nuovi provvedimenti. E' notizia di oggi che l'Alto Adige, dove era stata emanata un'ordinanza simile a quella trentina, ha già fatto marcia indietro decretando la chiusura di bar, ristoranti e negozi non alimentari alle 18 e coprifuoco alle 22. Nonostante ciò Fugatti ha confermato l'ordinanza in vigore in Trentino. 

Tampone in auto: ecco dove farlo in Trentino

"Il trend dei decessi e dei ricoveri è stato particolarmente analizzato dalla task force riunita questo pomeriggio nella Sala Depero della Provincia - si legge in una nota -. Se la situazione lo richiedesse, inizieranno analoghe procedure anche per gli altri ospedali trentini per assicurare, come avvenuto in primavera, un rafforzamento della copertura del servizio di terapia intensiva".

Bar e ristoranti aperti: il Governo impugna la legge

Il ministro Boccia ha annunciato di voler impugnare l'ordinanza del governator eFugatti con la quale si permette, contrariamente al Dpcm Conte, ai bar di restare aperti fino alle 20 ed ai ristoranti fino alle 22. In seguito all'impugnativa Fugatti ha emanato una seconda ordinanza nella quale specifica le rigide regole da rispettare all'interno dei locali pubblici, come il massimo di 4 persone per tavolo e l'obbligo di lasciare un recapito telefonico. Ecco il testo dell'ordinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento