Sbagliano la via del rientro: una notte bloccati sulle Pale di San Martino

Temporale notturno con due giovani alpinisti bloccati sotto Cima della Madonna, recuperati all'alba

Una notte bloccati tra le rocce alle Pale di San Martino. Questa la disavventura, fortunatamente finita nel migliore dei modi, vissuta da due giovani alpinisti, recuperati dal Soccorso Alpino alle prime luci dell'alba. I due, un ragazzo milanese 28enne ed una ragazza napoletana 25enne, erano saliti insieme fino alla Cima della Madonna. 

"Nel rientrare, hanno probabilmente sbagliato il percorso scendendo lungo il versante sud e si sono incrodati su una cengia senza riuscire a recuperare le corde" scrive in un comunicato il Soccorso Alpino. Uno sbaglio che avrebbe potuto avere conseguenze anche molto tragiche.

I due hanno chiamato il 112 ma l'intervento dell'elicottero non è stato possibile a causa delle cattive condizioni meteorologiche presenti in quota, con nebbia fitta prima e con il sopraggiungere di un temporale poi. Un secondo tentativo è stato fatto verso mezzanotte, ma ancora senza successo.

L'elicottero è quindi rientrato per poi rimettersi in volo alle prime luci dell'alba, verso le 5 del mattino. I due erano rimasti bloccati in un punto difficilmente raggiungibile da terra. I tecnici del Soccorso Alpino li hanno recuperati con il verricello e riportati a valle, sani e salvi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

  • Droga a Trento, maxioperazione all'alba: i carabinieri arrestano 23 persone

Torna su
TrentoToday è in caricamento