Bip mobile: come recuperare il credito residuo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Trento, 25 gennaio 2014

COMUNICATO STAMPA

BIP MOBILE: COME RECUPERARE IL CREDITO RESIDUO

Dei 200 mila utenti di Bip Mobile, beffati e lasciati senza linea, molti sono riusciti a passare ad altro operatore: ma cosa hanno deciso di fare gli operatori in merito al credito residuo? E qual è la cosa migliore da fare per chi è ancora cliente Bip Mobile? Facciamo il punto.

Da quando a fine anno l'operatore Bip Mobile ha lasciato senza linea oltre 200 mila utenti, si sono susseguite una serie di riunioni e incontri che hanno coinvolto Agcom (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni), operatori e rappresentati degli utenti per trovare una soluzione che tutelasse tutti i clienti dell'operatore low cost in difficoltà. Di questi, nel frattempo, molti sono riusciti a portare il proprio numero verso altri operatori, i quali però hanno posto il problema del riconoscimento del credito residuo.

Se hai già cambiato operatore, ecco quanto ti spetta:

Se sei un ex cliente Bip Mobile che ha chiesto entro il 13 gennaio di passare a un nuovo operatore, mantenendo il tuo numero di telefono, ci sono buone notizie: Tre, Tim, Vodafone, Tiscali e Wind si sono offerti di riconosce il credito che ti è rimasto con Bip Mobile sotto forma di bonus, utilizzabile senza limiti di tempo ma che non può essere trasferito ad altro operatore (ovvero se dovessi cambiare nuovamente operatore non potrai portarlo con te).

Se invece non hai ancora chiesto la portabilità a un altro operatore e sei di fatto ancora clienti Bip Mobile?

In questo caso il consiglio è quello di cambiare quanto prima operatore richiedendo la portabilità del numero, in modo da non perdere il tuo numero di telefono. Se il credito che ti è rimasto nella sim di Bip Mobile è poco o nullo, allora è consigliabile scegliere la tariffa più conveniente (puoi farti aiutare dal nostro servizio online: https://www.altroconsumo.it/hi-tech/telefoni-cellulari/calcola-risparmia/tariffe-del-telefonino-trova-quelle-piu-adatte-a-te) e rivolgerti direttamente al nuovo operatore.

Se invece hai ancora tanto credito residuo una buona ipotesi potrebbe essere quella di scegliere Tre: a differenza degli altri operatori che, come detto, riconoscono il credito residuo solo a coloro che hanno chiesto la portabilità prima del 13 gennaio, questo operatore si è reso invece disponibile a riconoscere un bonus (non superiore a 100) anche a coloro che non hanno ancora richiesto la portabilità (o a coloro che l'hanno chiesta dopo il 13 gennaio).
Si tratta di un bonus spendibile tra il 1 febbraio e il 30 marzo, ma è l'unico modo per recuperare qualcosa di un eventuale credito residuo.

In caso di problemi in questo senso, è bene rivolgersi direttamente all'Agcom scrivendo a info@agcom.it oppure contattando il numero verde 800.18.50.60 (da rete fissa) o lo 081.750.750 (da rete mobile).

Il risarcimento per sospensione del servizio

Gli utenti hanno diritto anche a un risarcimento per la sospensione del servizio senza preavviso. Una delibera dell'Agcom prevede, infatti, un rimborso di 10 euro per giorno di sospensione e, comunque, un indennizzo non inferiore a 100 euro. Per provare ad ottenerlo in maniera gratuita, bisogna rivolgersi al Corecom (Comitato regionale per le comunicazioni) che in Trentino ha sede in via Manci, 27 tel. 0461 213197 - e.mail corecom@consiglio.provincia.tn.it). Certo nei confronti di una azienda in stato di insolvenza che ha chiesto il concordato preventivo, al momento ci sono forti dubbi su quanto davvero si potrà recuperare.

Per il futuro Agcom chiederà al Governo di istituire un fondo per casi simili finanziato in parte attraverso gli introiti delle eventuali sanzioni comminate dall'Autorità agli operatori, dall'altra messa direttamente dagli operatori stessi in proporzione al loro fatturato.

Alice Rovati
Rappresentante Altroconsumo Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento