Cronaca / Alto Garda e Ledro

Il bimbo di 4 anni resta chiuso nell'auto dei genitori

Momenti di paura nella giornata di giovedì 17 agosto. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco

Momenti di paura, fortunatamente terminati con un bel sospiro di sollievo, a Nago: nella giornata di ieri, giovedì 17 agosto, un bambino infatti si è chiuso involontariamente nella macchina dei genitori, premendo il tasto per bloccare le porte.

Come riporta L'Adige, i genitori non sono riusciti ad aprire le porte appena si sono accorti della situazione, in quanto le chiavi erano rimaste nel quadro e il motore era acceso. Così, hanno chiamato i vigili del fuoco di Riva.

Un caso che ha ricordato quanto accaduto lo scorso luglio a Bolognano di Arco. Sul posto sono subito arrivati i pompieri che grazie alle proprie attrezzature hanno liberato il piccolo, riconsegnato sano e salvo ai genitori che lo hanno potuto riabbracciare al termine di quello che si è rivelato un vero e proprio spavento. Ad intervenire anche una pattuglia della polizia locale Alto Garda e Ledro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bimbo di 4 anni resta chiuso nell'auto dei genitori
TrentoToday è in caricamento