Bilancio

Reati sul web, in Trentino Alto Adige 3 arresti e 60 denunce nel 2022

La polizia postale ha notato però un incoraggiante calo delle frodi online e degli episodi di cyberbullismo

Che anno è stato il 2022 per la polizia postale del Trentino Alto Adige, rinominata nei mesi scorsi “Centro operativo per la sicurezza cibernetica Trentino – Alto Adige”?

In questo senso, come sempre, parlano i numeri. E i numeri fanno emergere un calo dei reati sul web (- 60)  rispetto al 2021. Un calo che riguarda tanto le truffe e le frodi online, quando gli episodi di pedopornografia e di cyberbullismo.

Sostanzialmente uguale allo scorso anno, invece, il quantitativo di reati come diffamazioni, minacce, stalking online e sextortion (l’estorsione di denaro sotto la minaccia di divulgare foto o filmati intimi, ndr).

Sono 3 le perone finite in manette per reati digitali, mentre sono oltre 60 quelle denunciate a piede libero. Invariata rispetto al 2021 la mole di perquisizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reati sul web, in Trentino Alto Adige 3 arresti e 60 denunce nel 2022
TrentoToday è in caricamento