Piero Angela da "sold out" in pochi minuti, Cia interroga

Com'è possibile che i biglietti siano andati esauriti in pochi minuti? Lo chiede alla Giunta il consigliere provinciale di Agire

Piero Angela da sold out in pochi minuti: il noto giornalista a Trento  ha scatenato un fenomeno da rockstar, ma forse qualcosa è andato storto. A chiedere conto alla Giunta provinciale della vicenda è il consigliere Claudio Cia. Il sospetto, naturalmente, è che i biglietti del Teatro Sociale fossero già tutti "bloccati" prima dell'apertura della procedura online per ottenerli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I "comuni mortali" sono rimasti a bocca asciutta. Lo stesso consigliere riferisce di qualcuno che allo scattare del mezzogiorno del 2 maggio, data della prenotazione, ha visto scattare il sold ou in pochi secondi. "Come sia possibile che appena aperta la possibilità di prenotazione dei biglietti gratuiti l’evento fosse già “sold out”? Quanti sono i biglietti che all’apposito link per la prenotazione sono stati assegnati tra le ore 12:00 e le ore 12:30 del 2 maggio 2018? A quanto ammontano i costi complessivi per l’organizzazione e svolgimento dell’evento?"  queste le domande nell'interrogazione di Cia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato morto a 30 ore dalla nascita: dramma all'ospedale di Rovereto

  • Freddo intenso, anche 10° sotto la media: il riscaldamento si può già accendere

  • Galleria di Martignano: testa-coda sull'asfalto bagnato poi si schianta contro il guard rail

  • Cervo investito sulla statale: "In quel tratto succede una volta al mese"

  • Coronavirus, un altro studente positivo: classe in quarantena e lezioni online

  • Camion blocca l'ambulanza su una strada di montagna: "E' l'ennesima volta, ora basta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento