Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Omicidio Neumair, consulenti difesa: "Benno seminfermo di mente"

Il giovane è reo confesso del duplice omicidio dei genitori, avvenuto a inizio gennaio, a Bolzano. I corpi, da lui gettati nell'Adige, sono stati ritrovati in due luoghi e in due momenti distinti

Benno Numair, l'uomo che ha ucciso i genitori Peter e Laura Perselli a Bolzano all'inizio del 2021, stando al parere dei consulenti nominati dagli avvocati difensori, sarebbe seminfermo di mente. Come scrive Ansa, i consulenti credono che il giovane soffra di "gravi disturbi della personalità". Questi disturbi porterebbero a una "diminuzione della sua capacità di intendere e di volere, pur senza escluderla totalmente". Un dettaglio non indifferente, questo. Lo ricorda l'agenzia di stampa nel sottolineare che, nel caso in cui i giudici dovessero riconoscere quanto sostenuto dai consulenti, la pena per il duplice omicidio e occultamento di cadavere dei suoi genitori verrebbe ridotta fino a un terzo. Benno rischia l'ergastolo. 

Benno ha ucciso i suoi genitori e li ha gettati nel fiume Adige il 4 gennaio del 2021. Inizialmente il giovane sosteneva di non sapere cosa fosse accaduto ai genitori. Ricerche e indagini partirono nell'immediato, attorno alla sua figura, a quella del trentenne di Bolzano, si strinsero quasi subito i sospetti, confermati quando, al ritrovamento del corpo della madre, il 6 febbraio a sud di Egna, già ristretto in carcere, rese la sua confessione. Il padre Peter venne ritrovato nella zona di Ravina, il 27 aprile. 

È atteso, prima ancora del parere del giudice, l'esito dell'esame psichiatrico. Richiesto dalla Gip (Giudice per le indagini preliminari) Carla Scheidle, che ha nominato come periti lo psichiatra Eraldo Mancioppi, lo psicologo Marco Samory e la criminologa Isabella Merzagora nell'udienza che si è tenuta nella mattinata di giovedì 1° aprile. La perizia di questi, ricorda sempre l'Ansa, sarebbe attesa per i primi giorni di giugno. Non è escluso che possa essere richiesta una proroga da parte dei professionisti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Neumair, consulenti difesa: "Benno seminfermo di mente"

TrentoToday è in caricamento