menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppia scomparsa: indagato il figlio, spunta una lettera dei genitori della scuola in cui lavora

Il Ris di Parma torna nella casa di via Castel Roncolo, svolta nelle indagini sulla scomparsa dei coniugi Neumair

E' indagato per l'omicidio volontario dei genitori, e per l'occultamento dei loro cadaveri, Benno Neumair, 30enne bolzanino, istruttore di fitness ed insegnante di scuola media. Peter Neumair e Laura Perselli sono scomparsi misteriosamente lunedì 4 gennaio. Il segnale dei loro telefoni cellulari si è spento attorno alle 21. L'ultimo a vederli è stato proprio il figlio, che era tornato a vivere con loro in un appartamento all'interno di una villetta di via Castel Roncolo, ora sotto sequestro.

Secondo il racconto fornito in un'intervista a 'Chi l'ha visto?' Benno sarebbe uscito di casa attorno alle 18, per poi passare la notte a casa di un'amica. Il giorno successivo avrebbe ricevuto la telefonata della sorella, medico a Monaco di Baviera, preoccupata per i genitori dopo aver provato più volte, inutilmente, a chiamarli. In quel momento Benno dice di trovarsi sull'altopiano del Renon, per una passeggiata insieme al cane.

Coppia scomparsa: trovate macchie di sangue

Al mattino presto era ritornato a casa ma, vedendo la porta della camera da letto chiusa, aveva pensato che i due stessero ancora dormendo. Dopo aver realizzato che i suoi genitori non si trovavano in casa ha contattato le zie, sorelle della madre e del padre, e nel primo pomeriggio di martedì 5 gennaio con una di loro si è recato dai carabinieri per denunciare la scomparsa.

In un primo momento le ricerche si sono concentrate sulla frana che, nel mattino di martedì 5 gennaio, ha distrutto l'hotel Eberle, sulle colline di Bolzano, meta abituale delle passeggiate dei due. Poi è stato passato al setaccio il fiume Adige, anche in Trentino, fino alla diga di Mori. Nel frattempo la casa di via Castel Roncolo è stata oggetto di diversi sopralluoghi da parte dei Ris. 

La lettera dei genitori della scuola

Dopo la svolta nelle indagini che, martedì 19 gennaio, ha concentrato i sospetti sul figlio, il Corriere dell'Alto Adige è venuto a conoscenza di una lettera che i genitori degli alunni della scuola dove lavora Benno Neumair avrebbero inviato al preside per chiedere la sua rimozione. La scuola è la "Josef von Aufschnaiter", scuola media di Bolzano. La lettera riferirebbe di un episodio precedente alla scomparsa dei due, durante il quale Benno aveva mostrato un comportamento particolarmente aggressivo nei confronti di una collega, di fronte agli alunni.

Sulla base di questo episodio, che non è direttamente riconducibile alla vicenda, i genitori avrebbero chiesto l'allontanamento di Benno Neumair, una volta che la notizia della scomparsa di Laura e Peter è diventata di dominio pubblico, avanzando forti dubbi sulla sua personalità, e sospetti su un suo possibile coinvolgimento nella scomparsa dei genitori. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Attualità

L'estate 2021 tra distanziamento e mascherine: come sarà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento