Martedì, 16 Luglio 2024
La rinascita / Baselga di Pinè

La Capannina di Bedolpian cerca un nuovo gestore

Aperto un bando per il rilancio dello storico bar

La storica struttura del bar-ristorante La Capannina di Bedolpian è alla ricerca di un nuovo conduttore. Dopo la chiusura seguita alla tempesta Vaia e un periodo di gestione con finalità sociali, il Comitato amministrazione separata usi civici di Baselga ha avviato un bando per affidare nuovamente in gestione il locale, puntando a rilanciare l'area sportiva e turistica della pineta di Bedolpian.

Situato sopra l'abitato di Baselga, "La Capannina" è un bar-ristorante storico, costruito negli anni '50 da Ezio De Carli, conosciuto affettuosamente come "zio Ezio". La struttura è stata successivamente acquisita dall'Asuc di Baselga e per oltre vent’anni è stata gestita dal gruppo locale degli alpini. Per anni, il locale è stato un punto di riferimento per la comunità e per i visitatori della pineta di Bedolpian e del campo sportivo Mille Pini. Dal 2019 al 2021, "La Capannina" ha affrontato un periodo di chiusura dovuto alla devastazione della pineta causata dalla tempesta Vaia. Le necessarie operazioni di esbosco e il ripristino della viabilità hanno contribuito a questo fermo. Negli ultimi due anni, il bar è stato gestito dai giovani dell'associazione Shemà, che hanno utilizzato la struttura per finalità sociali e ricreative, ospitando anche il grest della parrocchia di Baselga.

Con l'obiettivo di rilanciare la struttura e ripristinare la sua funzione originale, l'Asuc di Baselga ha pubblicato un bando per la concessione in uso e gestione del bar "La Capannina". I termini del bando prevedono la durata di quattro anni (con apertura di almeno sei mesi) e un prezzo a base d'asta di 1.200 euro mensili. 

Termini e modalità

Le richieste dovranno prevenire entro le ore 12 di giovedì 27 giugno all'ufficio Asuc di via Battisti, 7 a Baselga e l'aggiudicazione avverrà in criterio del massimo rialzo percentuale sul canone mensile posto a base d'asta. Chiunque sia interessato può contattare l'Asuc per ulteriori informazioni al numero 0461-557634 o via e-mail all'indirizzo asucpinetane@pec.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Capannina di Bedolpian cerca un nuovo gestore
TrentoToday è in caricamento