Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Piazza del Duomo

Strasburgo: morto Bartek, amico di Megalizzi

I due erano insieme la sera dell'attentato, come Antonio anche Bartek è stato colpito alla testa dall'attentatore in fuga ed è rimasto in coma per giorni

Non si fermano le notizie, sempre più tragiche, da Strasburgo, dove sale a cinque il numero delle vittime dell'attentato di martedì 11 dicembre. Dopo la drammatica notizia, che ha scosso il Trentino e l'Italia, del decesso in ospedale di Antonio Megalizzi si apprende ora dalla stampa francese che un altro ragazzo coinvolto nella strage non ce l'ha fatta.

"Ciao Antonio":  il ricordo di amici e colleghi

Barto Pedro Orent-Niedzielski, detto Bartek, amico di Antonio, è spirato dopo essere rimasto in coma profondo. Si trovava con Antonio lasera dell'attentato, come lui è stato raggiunto da un proiettile alla testa. Come il 28enne italiano annche Bartek, di 7 anni più vecchio, ha lottato fino all'ultimo tra la vita e la morte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strasburgo: morto Bartek, amico di Megalizzi

TrentoToday è in caricamento