Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

L'episodio è accaduto nella notte tra lunedì e martedì sulla Mebo a Vilpiano, in Alto Adige. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri

Bancomat esploso (foto repertorio)

Un bancomat esploso, un edificio gravemente danneggiato e 40mila euro spariti. È questo il bilancio dell'assalto avvenuto nella notte tra lunedì 2 dicembre e martedì 3 allo sportello automatico dell'area di servizio sulla Mebo a Vilpiano, in Alto Adige.

A lanciare l'allarme, verso le 3:30 di notte, una dipendente che era appena arrivata sul posto per iniziare il suo turno di lavoro e ha trovato il bancomat distrutto. Sul posto sono accorsi carabinieri e vigili del fuoco.

Il bottino dei malviventi, che sono riusciti a darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce, ammonta a circa 40mila euro. Ingenti i danni riportati dall'intero edificio dove si trovava lo sportello automatico. Sono in corso le indagini dei militari per individuare gli autori del colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Aeroporto di Bolzano: in arrivo voli per Roma, Vienna e altre destinazioni

Torna su
TrentoToday è in caricamento