menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paganella: bambino fuori pista si rompe una gamba, recuperato dalla Polizia

Poliziotti sciatori in azione sulle piste della Paganella, un bambino di 8 anni è precipitato lungo un pendio boschivo

Due fratellini usciti di pista e recuperati dai soccorritori della Polizia di Stato. E' successo domenica  pomeriggio nel compensorio sciistico della Paganella. Due fratelli danesi di 8 e 14 anni sono finiti olre il limite della pista precipitando nel bosco. In particolare il più piccolo, finiito contro gli alberi, ha riportato una frattura scomposta della tibia. 

Gli agenti, in collaborazione con gli uomini della Croce Bianca e con la società di soccorso Valle Bianca, raggiunto il luogo dell'incidente si sono calati con le corde lungo il pendio, in un tratto particolarmente impervio,  fino a  raggiungere il ragazzino ferito che èè stato assicurato sulla barella toboga e tratto  in salvo. 

“Questo ennesimo soccorso compiuto dal personale della Polizia di Stato con il concorso degli operatori della Croce Bianca e della società Valle Bianca - commenta il Vice Questore Aggiunto Salvatore Ascione - dimostra ulteriormente la professionalità e la bravura di tutti gli attori del mondo neve a cui vanno i nostri ringraziamenti."

"E' importante sottolineare - prosegue AAscione - come praticare il fuori pista, vietato in quelle zone e sottolineato da numerosa cartellonistica, non solo è rischioso per le persone che lo praticano, ma mette in pericolo anche i soccorritori che spesso devono assumersi dei rischi notevoli per poter condurre in salvo coloro, che
volontariamente hanno deciso di non rispettare le regole della montagna”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento