rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Centro storico / Via Vittorio Alfieri

Bagni pubblici in piazza Dante: ci sarà anche un presidio dei vigili

Ci sarà anche un presidio della polizia locale, oltre che un custode, nei nuovi bagni pubblici all'ex palazzina Apt di piazza dante. la riqualificazione riguarda tutto l'edificio: il piano superiore sarà nuovamente affidato all'Azienda di promozione turistica

E' stato presentato alla stampa oggi il progetto esecutivo, approvato dalla Giunta, per i nuovi bagni comunali nella palazzina x Apt di piazza Dante, all'angolo tra via Alfieri e via Torre Vanga. I bagni occuperanno solamente una parte dell'edificio, circa la metà della superficie utile, ovvero la parte retrostante accessibile da via Torre Vanga, a livello dei giardini. Gli altri spazi, saranno nuovamente affidati all'Apt. La palazzina è attualmente occupata dal comitato Universiadi che dovrebbe liberarla entro fine anno. Il costo della riqualificazione dell'edificio è di 200mila euro.

Si tratta in tutto di sei servizi igienici, di cui due riservati a disabili, e due locali attrezzati con fasciatoio. E' prevista la presenza di un custode, collocato all'ingresso ed un posto per il presidio della polizia locale. I lavori cominceranno in primavera e la durata prevista per il cantiere è di cinque mesi. L'operazione si è resa necessaria poichè la sede dell'ex municipio di via Belenzani, dove fino ad oggi sono stati collocati i bagni pubblici, è in vendita. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagni pubblici in piazza Dante: ci sarà anche un presidio dei vigili

TrentoToday è in caricamento