menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, nominati due nuovi direttori dei distretti sanitari

La nomina di Enrico Nava e Luigi Giardini, è arrivata da parte del direttore generale Luciano Flor in seguito alla rinuncia all'incarico per motivi personali da parte di Fabio Cembrani e Fabio Caciagli

Il direttore generale dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari Luciano Flor, ha nominato Enrico Nava direttore del distretto sanitario centro -  nord e Pier Luigi Giardini di quello centro - sud. La decisione è arrivata dopo la rinuncia all'incarico per motivi personali da parte di Fabio Cembrani e Patrizio Caciagli

Enrico Nava consegue la laurea in medicina e chirurgia all'Università degli studi di Parma nell’aprile 1983 e nel novembre del 1989 si specializza in igiene e medicina preventiva con orientamento in sanità pubblica all'Università degli studi di Verona. Nel febbraio 1988 viene assunto come assistente medico all'ufficio del medico provinciale di Trento dove si occupa principalmente di vigilanza e prevenzione delle malattie infettive e di igiene delle acque potabili, ambientale e alimentare.

Nel maggio del 1998 viene nominato direttore della struttura complessa Servizio educazione alla salute dell’Apss. Dal 14 ottobre 2006 a tutt’oggi è direttore dell’Unità operativa di assistenza territoriale (oggi Cure primarie) del distretto di Trento e Valle dei Laghi (oggi Distretto centro nord). Dal 1 gennaio 2012 è direttore del Dipartimento territoriale di cure primarie. Nel 2004 ha conseguito il master universitario di secondo livello in educazione e promozione della salute all’Università di Siena. È autore di oltre 70 pubblicazioni scientifiche nell’ambito dell’igiene, della promozione della salute e dell’organizzazione e assistenza territoriale e ha tenuto relazioni in svariati convegni scientifici. Ha frequentato numerosi corsi di formazione manageriale tra cui alcuni sulla direzione di distretto e sulla organizzazione dei servizi territoriali e altri di project management e di sviluppo delle capacità professionali degli operatori sanitari.

Pier Luigi Gardini si è laureato nel 1981 in medicina e chirurgia all’Università di Parma dove, nel 1989, si è specializzato in igiene e medicina preventiva, orientamento di sanità pubblica. La sua attività professionale si è svolta dapprima come medico di medicina generale all’Usl 4 di Parma, successivamente, dal 1987 al 1991, ha prestato servizio in qualità di medico di igiene, epidemiologia e sanità pubblica all’Usl 5 di Fidenza (Parma) e dal luglio 1991 ha prestato servizio all’Usl del Comprensorio delle Giudicarie e a quella del Comprensorio Alto Garda e Ledro svolgendo funzioni di sostituto del responsabile del Servizio per l’assistenza sanitaria di base e di responsabile del settore di igiene pubblica.

Nel 1995 è stato nominato responsabile dell’unità operativa di igiene pubblica della Direzione igiene e sanità pubblica dell’Apss con contemporanee funzioni di supervisore del settore igiene pubblica del Distretto Alto Garda e Ledro. Nel 1999 gli è stato conferito l’incarico di direttore dell’unità operativa di assistenza territoriale del Distretto Alto Garda e Ledro. In seguito alla legge 16/2010 gli è stato conferito l’incarico di direttore dell’Unità operativa cure primarie del Distretto centro sud. Tra le attività professionali vi è stata la consulenza finalizzata alla predisposizione dei protocolli operativi per l’avvio del servizi di igiene nella provincia di Trento, l’elaborazione della proposta di regolamento di igiene ed edilizio per la provincia di Trento, l’elaborazione del manuale tipo di autocontrollo per il settore della ristorazione (Hccp).
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento