rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Fermato al posto di blocco, ma la sua auto è rubata: denunciato un uomo

Al veicolo, rubato in Lombardia, era stata sostituita la targa e cambiato il numero di telaio

Grazie a un'anomalia tra i numeri del telaio dell'auto, i carabinieri altoatesini sono riusciti a bloccare un uomo e sequestrare un'auto rubata. È successo a fine settembre, nella Val d'Isarco. I militari della Compagnia carabinieri di Bressanone hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto per il reato di ricettazione a carico di un giovane ucraino residente in Polonia. Una pattuglia di carabinieri, nel corso della quotidiana attività di monitoraggio delle persone e dei veicoli che circolano nelle principali arterie della Val d’Isarco, lo avevano fermato in un posto di controllo.

I militari, insospettiti dall’atteggiamento teso e agitato del soggetto, hanno approfondito gli accertamenti sull’autovettura che conduceva, arrivando alla conclusione che si trattava di un’auto rubata. Giungere a tale constatazione è stato estremamente impegnativo, infatti, a seguito del furto dell’automobile, i cui malfattori sono ancora ignoti, nel tentativo di eliminare tutte le tracce del reato, non solo avevano sostituito le targhe originali italiane con delle false targhe ucraine, ma avevano anche accuratamente contraffatto dei numeri di serie impressi su telaio e motore dell’autovettura.

Come detto, proprio per un disallineamento tra questi numeri i militari dell’Arma sono riusciti a capire che la macchina in questione era stata rubata a Milano nei giorni appena precedenti. È stata richiesta udienza di convalida del fermo. Il Gip (Giudice per le indagini preliminari) ha convalidato il fermo e ha ordinato la scarcerazione del soggetto. Il procedimento è stato definito con patteggiamento. Ai sensi delle vigenti norme, ovviamente allo stesso è riconosciuta la presunzione d’innocenza fino a quando non ne sia stata legalmente provata la colpevolezza con una sentenza irrevocabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato al posto di blocco, ma la sua auto è rubata: denunciato un uomo

TrentoToday è in caricamento