In auto fino alle malghe: sì della Giunta

E' stata approvata la proposta di estensione da 30 a 90 giorni per l'accesso tramite strada forestale ad esercizi commerciali altrimenti irraggiungibili. Una modifica che, nelle intenzioni del promotore Michele Dallapiccola, dovrebbe andare a vantaggio delle malghe che vendono i propri prodotti

foto: Matteo Scalet

E' stata approvata oggi dalla Giunta provinciale la proposta dell'assessore Michele Dallapiccola, che aveva avuto già il via libera della commissione, per permettere alle auto di raggiungere malghe ed esercizi commerciali attraverso le strade forestali per un periodo di tre mesi all'anno.

L'approvazione è stata sottoposta ad alcune condizioni: la possibilità vale solo per strade forestali di tipo B, ovvero quelle non boschive, per tutto il periodo dell'alpeggio, fino a fine settembre, e riguarda solamente quelle strade che conducono ad un qualche tipo di attività commerciale, ad esempio le malghe che vendono i propri prodotti, altrimenti raggiungibile solo a piedi. Finora due malghe hanno fatto richiesta, una a Canal san Bovo ed un'altra a Novaledo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Le sardine riempiono piazza Duomo a Trento

  • "Dammi i soldi o ti ammazzo": preso il rapinatore e la moglie complice

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

  • Diciottenne blocca il bus e prende il vetro a testate, poi aggredisce autista ed agenti

  • Lupi sulla Marzola, i forestali confermano

Torna su
TrentoToday è in caricamento