Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Valsugana

Auto incendiata a Borgo Valsugana

L'incendio causato da uno sforzo eccessivo del motore, nonostante le basse temperature il surriscaldamento del radiatore ha innescato le fiamme

Ha parcheggiato l'auto, evidentemente dopo averla sforzata non poco, ha chiuso la portiera ed ha visto il fumo salire dal cofano. Il tempo di chiamare i Vigili del Fuoco, e dal cofano sono uscite pure le fiamme. E' quanto capitato ad un automobilista nel tardo pomeiggio di lunedì 25 gennaio a Borgo Valsugana. I pompieri hanno subito spento le fiamme e sul posto sono arrivati anche i carabinieri per gli accertamenti del caso.

Secondo quanto ricostruito l'automobilista avrebbe sforzato troppo il motore dell'auto, una Peugeot abbastanza datata, prima di parcheggiarla nei pressi della chiesa. Nemmeno le basse temperature di questo periodo sono riuscite a fermare il surriscaldamento del motore, e così il radiatore è andato in ebollizione. Il tutto, fortunatamente, si è risolto con un grande spavento e non pochi danni all'auto. Il malcapitato automobilista, all'arrivo dei Vigili del Fuoco, era già in salvo fuori dall'auto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto incendiata a Borgo Valsugana

TrentoToday è in caricamento