Guida la scuolabus con la patente del fratello ed è troppo stanco: autista multato

L'uomo era alla guida del pullman di una scolaresca di Fondo diretta in Austria. La gita è stata sospesa in attesa dell'arrivo di un altro conducente

Immagine repertorio

Stava guidando il pullman di una scolaresca con la patente del fratello e non aveva rispettato il periodo minimo di riposo previsto per legge. Per questo un autista è stato bloccato e multato dalla polizia. È accaduto nella mattinata del 2 giugno, verso le 7, a Fondo, dove una pattuglia della Polizia Stradale ha scoperto le irregolarità grazie a un controllo. 

Patente del fratello e poche ore di riposo

La classe dell'Istituto Scolastico Comprensivo delle Scuole medie di Fondo era diretta a Radfeld, in Austria, per un soggiorno-studio di una settimana. Il conducente del bus aveva inserito nel cronotachigrafo digitale la patente di suo fratello invece della sua e, come emerso dai controlli, aveva guidato fino alle 24:15 del giorno precendente per poi essere tornato in servizio alle 6:30: il riposo era quindi inferiore a quello imposto dalla legge per evitare incidenti stradali.

Patente ritirata

Gli agenti della Stradale hanno ritirato la patente all'autista e l'hanno multato per mancato inserimento carta del conducente e mancata osservanza del riposo giornaliero (di almeno 9 ore consecutive). Solo dopo alcune ore di attesa, quando finalmente è arrivato un conducente idoneo, il pullman ha potuto proseguire il viaggio verso l'Austria.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Precipita con la moto in una scarpata: trovato senza vita dopo otto ore

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento