I dati: a Trento nel dicembre 2020 il doppio dei morti, seconda tra le città italiane dopo Verona

Aggiornati al 29 dicembre i dati sull'eccesso di mortalità: a Trento + 109%

Nel dicembre 2020 a Trento sono morte il doppio delle persone rispetto alla media dei cinque anni precedenti. I dati che emergono dallo studio del Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie, pubblicati dal Ministero della Salute, chiariscono ancora di più il fenomeno dell'eccesso di mortalità già emerso durante la prima ondata. 

Un fenomeno che, va detto, riguarda tutta Italia, sebbene con tempi diversi a seconda delle regioni. Lo studio prende in esame i dati della mortalità di ottobre, novembre e dicembre delle città capoluogo di provincia. I risultati non riguardano, dunque, tutto il Trentino ma, vista la diffusione ormai capillare del contagio, il campione è assolutamente rappresentativo dell'intero territorio.

Secondo lo studio Trento, con un aumento del 109%, è al secondo posto dopo Verona (142%) per incremento di mortalità nell'ultimo mese dell'anno. Nel mese di novembre, invece, l'incremento più significativo si è registrato nella vicina Bolzano (129%), seguita da Torino (109%) e Aosta (100%). I dati completi si possono leggere in questo documento: Eccesso mortalità dicembre 2020

In poche parole: stando ai dati degli anni precedenti le morti attese nel mese di dicembre a Trento sarebbero dovute essere 75, invece ce ne sono state 157. Si sono verificati, dunque, 82 decessi in più rispetto ad un dicembre, diciamo così, normale. Sono tutti morti con, o per, il coronavirus? Certamente non tutti, anche se è evidente che è l'aumento è fortemente determinato dalla pandemia in corso.

Resta infatti da capire quanto la pandemia abbia causato, indirettamente, altri decessi, in termini di ritardi, mancate diagnosi, difficoltà di tutti i tipi nella cura delle altre patologie. L'aspetto più preoccupante è che, mentre in altre città la percentuale è andata diminuendo tra ottobre e dicembre, a Trento e nella vicina Verona ha fatto un significativo balzo in avanti tra novembre e dicembre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cashback di Stato, i rimborsi entro marzo e il "bug" dell'App Io

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

  • Impianti sciistici ancora nelle incertezze, Ghezzi: «Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna in zona arancione. E chi viene in Trentino?»

  • Nuovo decreto: confermato il divieto di spostamento fino al 15 febbraio

Torna su
TrentoToday è in caricamento