menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rovereto: attentato al traliccio Tim in via Navicello

L'incendio, di chiara origine dolosa, è stato appiccato con del liquido infiammabile: accanto al ripetitore è stata tracciata la scritta: "No nocività". I carabinieri puntano sulla pista anarco-insurrezionalista

Attentato incendiario la notte tra venerdì e sabato a Rovereto. Ignoti hanno appiccato il fuoco ad un ripetitore di telefonia della Telecom, alla Baldresca, in via Navicello . Il rogo ha  danneggiato alcuni cavi a fibra ottica alla base, senza compromettere il funzionamento dell’impianto. A spegnere le fiamme sono stati i vigili del fuoco. I danni sono ingenti. L’incendio, di chiara origine dolosa, è stato appiccato con del liquido infiammabile:  accanto al ripetitore è stata tracciata la scritta: "No nocività". Il traliccio bruciato è alto 25 metri. Indagano i carabinieri, che puntano in particolare sulla pista anarco-insurrezionalista.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento