menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attentato di Brindisi, cordoglio per le vittime nelle scuole trentine

In tutti gli istituti della città e della Provincia momenti di silenzio o di riflessione, su iniziativa spontanea dei ragazzi e dei loro insegnanti o in contesti organizzati dai responsabili delle scuole

Anche la scuola trentina si ferma davanti all' attentato di sabato a Brindisi, dove ha perso la vita una studentessa di 16 anni e altre ragazze sono rimaste gravemente ferite. In tutti gli istituti della città e della Provincia momenti di silenzio o di riflessione, su iniziativa spontanea dei ragazzi e dei loro insegnanti o in contesti organizzati dai responsabili delle scuole.

Alcuni  esempi su tutti: il dirigente del Liceo Da Vinci, a Trento, Alberto Tomasi ha auspicato che in tutte le classi oggi o nei prossimi giorni si parli del barbaro attacco. Nell'altro Liceo scientifico Galilei il dirigente Flavio Dalvit proporrà un momento di raccoglimento domani, in occasione dell'assemblea d'istituto. All'istituto Arcivescovile studenti riuniti stamani nell'aula magna in segno di solidarietà.   
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento