menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attentati alla rete ferroviaria, gli alpini: "Episodi ininfluenti, andiamo avanti con serenità"

Il presidente dell'Ufficio Stampa dell'Ana dopo i tre attacchi incendiari che hanno mandato in tilt la circolazione ferroviaria locale

"Gli episodi di sabotaggio avvenuti questa notte in Trentino stanno avendo grande ricaduta mediatica. L'Associazione Nazionale Alpini, pur rammaricandosi di questi fatti, ritiene che si tratti di fenomeni deprecabili ma assolutamente ininfluenti sullo spirito alpino che anima l'Associazione" questo il commento del direttore dell'Ufficio Stampa dell'ANA Bruno Fasani dopo i tre episodi di sabotaggio alla rete ferroviaria, ad opera di ignoti avvenuti nella notte in Trentino.

Gli attacchi sarebbero infatti da ricollegare alla protesta contro l'Adunata  in corso in questi  giorni a Trento, almeno secondo gli inquirenti, che stanno seguendo la pista anarchica. A confermare la "firma" degli antagonisti sui tre diversi pisodi sarebbero le  modalità di esecuzione.

"Questa Adunata nella città di Trento - prosegue Fasani - ha proprio lo scopo di ribadire la volontà di costruire serenamente un clima di collaborazione e di fraternità reciproca. Per queste ragioni l'Ana sente di poter vivere questi momenti con assoluta serenità d'animo, attorniata dalla stima e dall'affetto della popolazione locale, evitando di enfatizzare episodi che rimangono marginali e ben al di sotto della rilevanza che probabilmente volevano attribuirvi i loro autori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento