Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Centro storico / Via Alessandro Manzoni

"Assillo" strumentalizzato per la campagna elettorale: la solidarietà dei sindacati di base

"L’odierno sgombero dello spazio occupato “L’Assillo” avvenuto questa mattina a Trento, nei locali dell’ex Asilo di Via Manzoni, è l’ennesimo atto di violenza della politica del centrosinistra locale, Sindaco e PD cittadino in testa". Gli anarchici incassano la solidarietà dei sindacati di base per lo sgombero dello stabile di via Manzoni.

Nella nota, firmata da Ezio Casagranda per USB e Fulvio Flammini per SBM, lo sgombero viene definito uno "sfratto forzato" messo in scena all'indomani di una campagna elettorale che ha fatto dell'occupazione dell'ex asilo uno dei temi caldi "al solo scopo di eludere i veri problemi che affliggono questa città (trasporti pubblici, case a canone popolare, servizi sanitari, ecc.) e questo spiega perchè l'operazione di polizia è scattata solo a due giorni dal termine dello spoglio elettorale".

"Piacerebbe anche a noi vedere il Sindaco “vestito con un boa rosa e tacchi a spillo” girare per la città - scrivono i due riprendendo una delle richieste, volutamente assurde, avanzate dagli occupanti-. Purtroppo siamo sicuri di ritrovarcelo presto in mimetica a combattere chissà quale immaginario nemico". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Assillo" strumentalizzato per la campagna elettorale: la solidarietà dei sindacati di base

TrentoToday è in caricamento