menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Shopping e assembramenti: il Comune schiera alpini e carabinieri in congedo

Volontari dell'Ana e delle associazioni delle forze dell'ordine nelle vie dello shopping

Forze dell'ordine e volontari per presidiare le vie dello shopping, in attesa di sapere come sarà il weekend del 19/20 dicembre dei trentini e degli italiani, visto che il Governo ha ipotizzato di anticipare un eventuale "lockdown natalizio" inizialmente previsto dal 24 dicembre. E' quanto annuncia il sindaco di Trento Franco Ianeselli che, anche sulla scorta di quanto si è visto nei finesettimana scorsi con code fuori dai negozi in centro città, ha incontrato Unione Commercio e Confesercenti.

Inseme alle associazioni di categoria è stato deciso di "sorvegliare" la consueta passeggiata del sabato pomeriggio dei trentini. Saranno chiamati a svolgere questo ruolo anche i volontari degli Alpini, dell'Associazione nazionale Polizia di Stato e dell'Associazione nazionale carabinieri. “Ringrazio i volontari per la loro disponibilità, che in questa situazione di emergenza è più che mai preziosa. E confido nel senso di responsabilità dei cittadini, perché ogni violazione delle regole rischia di costarci molto cara” scrive il sindaco.

"Sappiamo - conclude Ianeselli - che la situazione negli ospedali è estremamente grave e che nelle prossime ore potrebbero arrivare decisioni drastiche per evitare un week end di accelerazione dei contagi. Del resto la salute deve essere al primo posto, dunque è necessario adeguarsi alle restrizioni che saranno adottate perché, seppur dolorose, servono a risparmiarci conseguenze più gravi". Resta da vedere, come detto, se il prossimo weekend sarà già il primo da "zona rossa". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento