Calano le domande di iscrizione agli asili nido: -7,5% a Trento

Un calo anomalo, da un anno all'altro, nelle domande di iscrizione agli asili nido. Il Comune: "Colpa del calo di nascite"

Calano le iscrizioni agli asili nido a Trento, per il Comune è una naturale conseguenza del calo di nascite: le domande di iscrizione all'anno educativo 2017-2018 sono 648, il 7,5% in meno rispetto allo scorso anno. Una conseguenza del calo di nascite: dalle 3.134 del 2013 alle 3.035 del 2016, spiega una nota. Ad oggi il sistema comunale di asili nido può contare su 24 strutture, per un totale di 1173 posti. La Giunta ha recentemente dato il via libera alla gara per l'affidamento di quattro nidi di dimensioni maggiori, per una spesa complessiva di 16 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

  • Coronavirus: due fratelli morti a distanza di tre giorni

Torna su
TrentoToday è in caricamento