menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trento, arrestato pusher: stava per ingoiare 13 dosi di eroina

Gli agenti hanno assistito allo scambio e hanno bloccato l'uomo prima che ingerisse la droga che nascondeva in bocca

La Squadra Mobile, unità di contrasto al crimine diffuso, meglio conosciuta come “Orsi”, in collaborazione con la Polizia Locale di Trento e un’unità cinofila della Guardia di Finanza, ha arrestato un pusher tunisino di 52 anni a metà gennaio, perché trovato in possesso di eroina e colto mentre stava vendendo la sostanza a un giovane.

Gli agenti della Squadra Mobile, in collaborazione con la Polizia Locale di Trento, confusi tra i clienti del supermercato in via Torre Vanga, hanno notato, all’uscita del negozio un uomo avvicinarsi ad un cliente e i due allontanarsi verso piazza della Portela. A questo punto gli agenti della Questura hanno seguito i due, attraversando la strada insieme a loro. Appena arrivati nei pressi della Torre, lo straniero ha offerto della droga al suo accompagnatore, previo pagamento della somma di 30 euro. 

Non appena l’acquirente, un giovane trentino di 27 anni, accettando la proposta, ha dato il denaro e, di contro, lo spacciatore ha tirato fuori dalla bocca un involucro per cederlo al giovane, sono piombati sul pusher magrebino e l’hanno bloccato, insieme agli agenti della polizia locale di Trento, prima che potesse ingerire le altre 13 dosi di droga, nascoste nel cavo orale. Impedendo così anche possibili conseguenze pericolose per la salute dello spacciatore, dettate dall’eventuale rottura degli involucri all’interno del corpo.

Lo spacciatore, una persona senza fissa dimora, più volte controllato dagli equipaggi della Volante della Questura di Trento, in alcuni edifici abbandonati in via Asiago, oltre alla droga, è stato trovato in possesso di circa 400 euro, in banconote di piccolo taglio, frutto di precedenti vendite. Il denaro, così come le dosi di eroina sono state sequestrate ed il cinquantaduenne tunisino arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento