Cronaca

Materiale pedopornografico sul computer: due arresti a Trento

Due soggetti di 56 e 40 anni sono stati arrestati ieri con l'accusa di acquisto e divulgazione di materiale pornografico con minori. Nelle foto e nei video ritrovati sui pc dei due comparivano bambini di 10 anni o meno. I due sono stati condotti in carcere dove dovranno rispondere delle pesanti accuse

Un'indagine della Polizia Postale regionale durata oltre due mesi ha portato all'arresto di due trentini, A.R. di 56 anni e M.F. di 40 anni per reati di pedopornografia. Secondo le informazioni acquisite dagli inquirenti i due avrebbero avviato un'attività in internet per l'acquisto e la divulgazione di materiale pornografico con atti sessuali che vedono coinvolti soggetti minori, anche più piccoli di 10 anni. Durante le perquisizioni, in casa di uno dei due presunti pedofili, sono state ritrovate anche delle ricetrasmittenti appositamente modificate per essere sintonizzate sulle frequenze delle forze dell'ordine, reato che va ad aggiungersi alle accuse ben più gravi, di cui ora i due, condotti in carcere a Spini di Gardolo, dovranno rispondere all'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Materiale pedopornografico sul computer: due arresti a Trento
TrentoToday è in caricamento