Trovato in auto con eroina: geometra arrestato per spaccio

L'uomo è stato fermato dai carabinieri a Pergine Valsugana

Il materiale sequestrato

Un geometra di 44 anni di Belluno è stato arrestato nella notte del 25 giugno per spaccio. È accaduto a Pergine Valsugana dove i carabinieri intorno ale 3 l'hanno trovato in auto da solo vicino ad un'area di servizio lungo la statale 47 della Valsugana.

Vedendo i militari, il 44enne ha cercato di lanciare la droga in una siepe, ma è stato scoperto. Nel cespuglio i carabinieri hanno trovato 35 grammi di eroina. Dopo una perquisizione dell'auto poi sono state trovate 44 sigarette contenti un mix di tabacco e droga. 

L'arrestato, che ora si trova ai domiciliari, ha riferito di essere venuto a Trento per approvvigionarsi della droga da uno spacciatore di sua conoscenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento