Operazione 'Canova regna': arrestati 8 minori per droga. La Questura: "Associazione criminale"

Una vera e propria banda composta interamente da minori

"Canova regna": è questo il nome dell'operazione che ha portato la Squadra Mobile di Trento ad eseguire misure cautelari restrittive a carico di 8 minorenni. L'accusa: traffico di droga. Una vera e propria "banda", operativa non solo in città ma anche in provincia, dedita alla compravendita di diverse sostanze.

"Canova regna": ecco come agiva la banda

Il blitz è in corso dall'alba di mercoledì 1 luglio. La Questura ha diffuso una nota nella quale si spiega come dalle prime ore del mattino gli uomini della Mobile siano in azione per "disarticolare un'associazione criminale composta interamente da minori". L'operazione è stata presentata con una conferenza stampa in Procura.

Le misure restrittive sono scattate al termine di lunghe e delicate indagini, completamente svolte nell'ambiente dei giovanissimi, visto che anche i clienti erano principalmente minorenni. Hashish, marijuana ma anche cocaina: queste le sostanze smerciate. Tra i membri della "banda" alcuni sono stati sottoposti ai domiciliari, altri collocati presso comunità per minori fuori provincia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento