rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Droga attaccata ai cartelloni stradali, arresti da Caserta a Bolzano

Sono 16 le persone arrestate nella notte dai carabinieri di Caserta, Bolzano e Rieti

Nella notte del 17 giugno i carabinieri del comando provinciale di Caserta, supportati dai comandi provinciali di Bolzano e Rieti, assieme al nucleo cinofili di Sarno, hanno arrestato 16 persone (9 in carcere e 7 ai domiciliari) per i reati di concorso in detenzione e cessione di sostanze stupefacenti.

L’indagine, durata oltre un anno, ha consentito di accertare lo spaccio di marijuana, hashish e cocaina da parte di soggetti residenti nel casertano. Il principale indagato, al quale sono contestati 87 episodi di cessione di droga o detenzione, usava un’insolita tecnica: parcellizzava la sostanza stupefacente in piccole quantità e le nascondeva in diversi punti della città di Sparanise (in provincia di Caserta), attaccandole con calamite alla cartellonistica stradale o posizionandole all’interno di vasi di fiori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga attaccata ai cartelloni stradali, arresti da Caserta a Bolzano

TrentoToday è in caricamento