rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Sicurezza

Controlli antidroga: arresti, denunce e multe a raffica

L'obiettivo era dare un giro di vite allo spaccio e contrastare l'abuso di alcol da parte dei minorenni

È di un arresto, quattro denunce e nove giovanissimi multati il bilancio del maxi servizio per il controllo del territorio effettuato durante il weekend dalla compagnia dei carabinieri di Cles, in Trentino. Obiettivo: dare un giro di vite allo spaccio e contrastare l'abuso di alcol da parte dei minorenni.

Nel corso dell'operazione i militari hanno infatti denunciato in flagranza di spaccio due ragazzi provenienti dalla provincia di Bolzano e Valsugana. Segnalati anche cinque giovani, di cui uno minorenne, per detenzione a uso personale di droga. Multate per ubriachezza molesta due persone e altri quattro giovani in violazione delle norme provinciali sul consumo di alcool. In particolare, due maggiorenni per aver ceduto sostanze alcoliche ad altrettanti minorenni e due di minore età per aver consumato bevande alcoliche. L'importo totale delle sanzioni ammonta a 2.200 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli antidroga: arresti, denunce e multe a raffica

TrentoToday è in caricamento