Arrestato sul treno sotto gli occhi degli amici per un furto avvenuto nel 2013

L'ordine di carcerazione è stato emesso pochi giorni fa, forse l'uomo non ne era nemmeno a conoscenza

Arrestato per un furto commesso sei anni fa. Succede spesso, come vi raccontiamo anche su queste pagine,che le forze dell'ordine trovino un latitante o una persona ricercata per fatti che risalgono indietro nel tempo di anni, ma questa volta il contesto è decisamente diverso: l'uomo si trovava a bordo di un treno regionale Bolzano-Verona insieme ad un gruppo di amici. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' molto probabile che non fosse nemmeno a conoscenza dell'ordine di carcerazione, emesso solamente qualche giorno fa, seppur relativo ad un furto in abitazione messo a segno nell'estate 2013. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Trento si sono avvicinati al gruppetto per un normale controllo. Dall'esame della banca dati delle forze dell'ordine l'uomo è risultato destinatario della misura di custodia cautelare ed è stato quindi arrestato sotto gli occhi degli amici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

Torna su
TrentoToday è in caricamento