Sabato, 13 Luglio 2024
Stalking

Filmata durante i rapporti, minacciata e inseguita dall'ex

L'incubo vissuto da una donna che è stata soccorsa dalla polizia mentre fuggiva per le vie della città in preda al panico. Durante la denuncia è emersa la terribile vicenda di cui è divenuta vittima

Stava scappando terrorizzata per le vie di Bolzano la donna che, domenica 7 luglio, ha chiesto l’intervento della polizia: a pedinarla con l’auto il suo ex compagno, un bolzanino di 47 anni, poi arrestato dagli agenti. Un arresto che rappresenta il punto finale a una storia da incubo dove lo stalking nei confronti della donna è diventato una vera e propria persecuzione fatta di minacce e ricatti angoscianti.

L’arresto

Dopo la segnalazione, gli agenti della polizia hanno individuato l’automobile utilizzata dallo stalker, bloccandolo mentre stava guidando in maniera tale da mettere in pericolo i pedoni e gli altri automobilisti.

L’uomo era un volto noto alle forze dell’ordine, soprattutto per precedenti reati da “Codice rosso”. Ma è stato al momento di formalizzare la denuncia con la vittima che gli agenti hanno scoperto la storia terribile che c’era dietro quell'ultimo pedinamento.

Il caso

I due avevano una storia da circa due anni. E durante alcuni rapporti intimi, l’uomo – ad insaputa della compagna – l’aveva filmata, salvo poi minacciarla di diffondere le immagini in caso di fine del loro rapporto. Sostanzialmente, l’aveva in pugno, se si pensa che per più di un anno la donna, per paura delle minacce, aveva continuato ad avere rapporti intimi con il 47enne, per evitare che quelle immagini diventassero di dominio pubblico.

Peccato che l’uomo, quelle riprese, le aveva fatte vedere comunque ad alcuni conoscenti. Scoperto il fatto, la donna l’ha lasciato, denunciandolo. Un addio al quale lui non si è mai rassegnato, tra telefonate, messaggi, recapito di biglietti amorosi e fiori, oltre a pedinamenti e appostamenti.

La donna, a quel punto colpita da uno stato di forte ansia e agitazione, si è rivolta alla polizia per chiedere aiuto. Gesto, quest’ultimo, che ha incattivito l’ex, arrivato allora alle minacce di morte, oltre a una serie di danni alla bici della donna e al serbatoio della sua auto. Il tutto fino al momento dell’ultima denuncia, quella del 7 luglio, in cui la donna era stata inseguita, minacciata e ingiuriata mentre si trovava in bici per le vie di Bolzano. L’uomo, su disposizione del questore, è ora sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filmata durante i rapporti, minacciata e inseguita dall'ex
TrentoToday è in caricamento