rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Oltrefersina / Viale Verona

Col coltello in viale Verona, minaccia i passanti e colpisce una donna, arrestato

Prima è entrato in un salone di bellezza minacciando di uccidere tutti, poi è uscito su viale Verona tentando di colpire una donna: alla fine è stato bloccato ed arrestato dai carabinieri chiamati da alcuni passanti. Condannato per direttissima ad un anno di reclusione

E' entrato in un negozio di parrucchiera armato di coltello urlando minacce di morte, poi è uscito in strada e terrorizzando i passanti ha tentato di accoltellare una ragazza. La lama l'ha sfiorata, andando a conficcarsi nello zaino, posto nel cestello della bici.

E' successo ieri, in un tranquillo pomeriggio domenicale, a Trento, tra la Bolghera e viale verona. Alcuni passanti hanno chiamato i carabinieri che sono intervenuti bloccando l'uomo, un 46enne di Tione, residente a Trento, particolarmente forzuto.

E' stato disarmato del coltello, uno dei due che aveva con sè visto che il primo lo aveva piantato nel bancone della parrucchiera, immobilizzato e portato in carcere. Nel processo per direttissima, tenutosi questa mattina, ha patteggiato un anno di reclusione per tentate lesioni, danneggiamento e porto abusivo di armi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Col coltello in viale Verona, minaccia i passanti e colpisce una donna, arrestato

TrentoToday è in caricamento