menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Massaggi e prostituzione: preso il gestore del Centro in viale Verona

La squadra mobile di Trento, in collaborazione con i colleghi di Modena, ha oggi concluso con l'arresto del cinese Pan Fangyi l'indagine che aveva portato alla chiusura del centro massaggi "Sole" di Viale Verona

La squadra mobile di Trento, in collaborazione con i colleghi di Modena, ha oggi concluso con l’arresto del cinese Pan Fangyi l’indagine che aveva portato alla chiusura del centro massaggi “Sole” di Viale Verona. Pan Fangyi si era reso irreperibile ma oggi la sua latitanza è finita, a Modena. Ora è in carcere in esecuzione dell’ordine di custodia cautelare emesso dal gip di Trento      

Lo scorso agosto, al termine di un’articolata attività investigativa, il personale della squadra mobile aveva arrestato la moglie, Zhang Lihua, e chiuso quello che apparentemente era uno dei centri per massaggi della città.
 
Le indagini avevano invece consentito di accertare che i coniugi cinesi avevano avviato, utilizzando come copertura il centro massaggi, un’attività di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione con le loro quattro dipendenti cinesi che offrivano prestazioni sessuali ai clienti che si mostravano interessati al “dopo” massaggio.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento