Cronaca Via Trento

Modifica armi "a salve" per sparare sul serio: 35enne di Cles denunciato

I carabinieri hanno perquisito la casa cercando del rame rubato, ma hanno trovato pistola e fucile modificati

Le armi sequestrate dai carabinieri al 35enne di Cles

Una pistola ed una carabina "a salve", modificateper poter sparare davvero. E' stato denunciato per detenzione ed alterazione di armi il trantacinquenne di Cles che nel pomeriggio di ieri si è visto alla porta i carabinieri.. I militari cercavano in realtà matasse di rame trafugate da un cantiere della zona. Il giovane, evidentemente, era uno dei sospettati del furto ma la perquisizione ha  portato alla luce ben altro: la canna della piistola, raccontano i carabinieri, era stata sostituita con un'altra, artigianale, mentre quella del fucile era stata manipolata per aumentare la potenza di fuoco. Cosa ci volesse fare, con quelle armi "potenziate" non si sa. Armi illegali, che saranno ora oggetto di perizie balistiche. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modifica armi "a salve" per sparare sul serio: 35enne di Cles denunciato

TrentoToday è in caricamento