menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condannato per traffico di rifiuti, è direttore lavori per l'area Siric

L'incarico per la campagna di indagine nel sito Siric, affidato dal Comune di Rovereto all'ingegner Simone Gosetti e concluso il 22 marzo 2011, è costato 3.744,00 euro. L'ingegnere è stato condannato in primo grado

L'incarico per l'attività di direzione lavori e coordinamento sicurezza in fase di esecuzione per la campagna di indagine nel sito Siric, affidato dal Comune di Rovereto all'ingegner Simone Gosetti e concluso il 22 marzo 2011, è costato 3.744,00 euro. Gosetti, per la cronaca, è la stessa persona condannata - in primo grado, nel febbraio del 2011 - ad un anno di reclusione con pena sospesa per l'inchiesta Tridentum condotta dal pm Liverani della Procura di Trento, la vicenda legata al caso Monte Zaccon. L'accusa nei suoi confronti era traffico illecito di rifiuti.

Il particolare dell'affidamento della direzione lavori affidata a Gosetti (che aveva redatto anche il piano di caratterizzazione nel 2004) emerge dalla risposta ad un''interrogazione dal titolo "Siric: un caso di grave inquinamento ambientale: a che punto sono i lavori di ripristino della zona e quali le conseguenze sul territorio?" che Claudio Civettini, consigliere della Lega Nord Trentino, aveva depositato il 17 novembre scorso. Ha risposto oggi con una nota molto articolate l'assessore all'ambiente Alberto Pacher ricapitolando l'intera vicenda e gli interventi effettuati dal Comune di Rovereto e dalla Provincia.
 
"Il comune - precisa Pacher - ha segnalato che i terreni all'interno dell'area SIric non hanno, di fatto, mai presentato delle problematiche di inquinamento particolari, se non dovuti alla presenza di manufatti, tubazioni, cisterne, residui metallici contenenti materiale inquinante".  Anche se le analisi su un campione di rifiuto resinoso, contenuto all'interno delle tubazioni, hanno riscontrato il superamento dei parametri per lo stirene (sostanza potenzialmente cancerogena utilizzata, ad esempio, per la lavorazione della pietra) e idrocarburi pesanti rispetto alle tabelle fissate dal testo unico ambientale del 2006. 
 
Quanto ai costi - riferisce sempre l'assessore - l'amministrazione comunale ha comunicato di aver speso per la bonifica Siric e lo sgombero del soprassuolo 2.785.765,97 euro (fasi I e II). Per un ulteriore intervento previsto per la rimozione e la bonifica (fase III) è previsto un costo di 903.861,00 euro.
 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento