Cronaca San Giuseppe / Via Piave

Area S. Chiara: 18 milioni di euro dallo Stato, nel progetto vasche di ninfee e panchine wi-fi

Via libera al fondo statale, riqualificazione in vista per l'area (compresa quella privata) tra vasche di ninfee e panchine wi-fi

Via libera al fondo statale da 18 milioni di euro per l'area S. Chiara: il comune ha pubblicato sul proprio sito istituzionale il progetto redatto da Santa Chiara Open Lab, il "laboratorio aperto" nato per decidere sul futuro dell'area, dove sorgono diversi spazi abbandonati tra cui l'ex mensa e l'ex facoltà di Lettere, ma anche l'area privata Tosolini, in attesa di essere completata da oltre trent'anni. 

Tra gli indirizzi forniti dall'open lab si legge, per esempio, di un progetto di co-housing per adulti utenti dei servizi sociali, un centro diuno per anziani, un centro giovani (nell'ex  mensa innsieme alla sede dell'Ordine degli Ingegneri) ma  anche di un complessodi attività commerciali (nella parte privata) con un parcheggio interrato da 332 posti auto e 68 alloggi residenziali. Tra le proposte più "futuristiche"  ci sono lampioni a led che potenziano la luce al passaggio delle persone, panchine con hotsport wi-fi e delle vasche per il recupero dell'acqua piovana tra il parco e l'area Tosolini. Ecco il file del progetto, clicca qui: Santa Chiara Open Lab

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area S. Chiara: 18 milioni di euro dallo Stato, nel progetto vasche di ninfee e panchine wi-fi

TrentoToday è in caricamento