Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Corso Bettini

Area disabili separata al parco giochi di Rovereto: insorge la consigliera Filippi (PD)

Alberi secolari abbattuti ai giardini Perlasca per fare spazio ad un'area giochi dedicata ai bambini con disabilità motorie, lontano dall'area giochi "normale"

foto di Alberto Bolzoni via Google Maps

Piante secolari tagliate per fare posto ad un'area giochi per bambini; poco male, si dirà, ma lo scivolone è doppio: l'area gioco sarà destinata ai bimbi con disabilità motorie, e sarà separata dalla zona dove giocano gli "altri" bimbi. Succede a Rovereto. A puntare il dito contro la giunta Valduga è  la consigliera del PD Luisa Filippi che, intervistata dal quotidiano Trentino (clicca qui) si definisce allibita per una scelta che definire infelice è poco. Dopo il taglio delle piante, avvenuto ad agosto, la consigliera chiede di piantarne di nuove e, cosa più importante, di integrare i giochi studiati appositamente per i  bambini con disabilità all'interno di un'area giochi comune, dove giocare insieme. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area disabili separata al parco giochi di Rovereto: insorge la consigliera Filippi (PD)

TrentoToday è in caricamento